Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Il jazz dell’estate

Giuseppe Segala

L e rassegne jazz dilagano nel periodo estivo: chi volesse seguirle tutte rischia un’indigestione. L’insegna Trentino Jazz, sponsorizzata dal Servizio Culturale della Provincia, mette in rete le manifestazioni principali, con buoni risultati per quanto riguarda il pericolo di sovrapposizione delle proposte, ma con prospettive che ancora devono definirsi per un vero e proprio coordinamento dei cartelloni. Altre realtà autonome si stanno facendo strada e meritano attenzione.

Barbara Casini

Insomma, il jazz continua a tirare nella programmazione di spettacoli, anche perché permette, con budget ragionevoli, di offrire al pubblico musica di qualità. Il rischio è quello di vedere ripetute le stesse proposte a distanza di un anno o due. Rischio relativo, se pensiamo che anche in due serate successive lo stesso gruppo o lo stesso solista possono proporre concerti molto diversi.

Scorriamo rapidamente i cartelloni delle rassegne più importanti, in ordine cronologico, al solo scopo di segnalare le cose che meritano attenzione. Ma attenzione! Se qualche lettore scegliesse di evitare i concerti da noi consigliati, a favore degli altri, potrebbe ugualmente giungere a risultati eccellenti, vista la qualità delle proposte.

L’11 luglio è iniziato il Valsugana Jazz Tour: spiccano i nomi di Barbara Casini, il 16 a San Cristoforo al Lago (Mauro Negri al clarinetto) e dell’Avantgarden Jazz Quartet, che il 25 luglio, a Pergine, allinea campioni come Giovanni Falzone, Francesco Bearzatti e Roberto Gatto. Sempre a Pergine, il 26, Gabriele Mirabassi sarà con la pianista Stefania Tallini.

Christy Doran

Restiamo nei paraggi: a Levico, dal 4 luglio e fino al 22 agosto, tutti i venerdì la musica sarà nelle strade e nella Piazza della Chiesa con Le Vie del Suono. Si raccomanda il 18 luglio, con l’orchestra Ottovolante di Mauro Ottolini, il primo agosto con l’ottimo chitarrista Christy Doran, il 15 con il trombettista Kyle Gregory e il trio di Stefano Battaglia, il 22 con il grande batterista Eliot Zigmund.

Spostandoci di valle in valle, dal 25 luglio all’8 agosto troviamo il NonSole Jazz, in programma a Cles, Malè e dintorni. Nella bella programmazione torreggia il nome di Sheila Jordan, grande vocalist che è stata a contatto con Charlie Parker (e molti altri). Dal 31 luglio al 2 agosto la Jordan terrà un seminario e il 3 agosto sarà in concerto a Cles, con Roberto Cipelli, Attilio Zanchi e Billy Drummond. Da non perdere. Sempre a Cles, il 29 luglio, il trio di Daniele D’Agaro, Mauro Ottolini ed Enrico Merlin. Chiudono il 5 agosto a Pellizzano Javier Girotto e Sax Four Fun.

Sheila Jordan

Spalmato su tutto agosto è infine il Lagarina Jazz Festival (il cui programma completo è stato comunicato troppo tardi perché potessimo inserirlo nel calendario di queste pagine), dove spiccano i nomi di Richard Galliano (in solo il 4 a Brentonico), del pianista Joey Calderazzo (l’8 ad Avio con Jerry Bergonzi al sax), del quintetto di Franco D’Andrea, il 10 a Villa Lagarina con Petrella, D’Agaro, Bosso ai fiati. A tutto fiato è la serata del 22 agosto a Mori, con la Slide Family di Ottolini: una selva di tromboni e due batterie, con ospiti speciali Gary Valente e Petrella.

Parole chiave:

Articoli attinenti

In altri numeri:
“Itinerari Jazz”: un bilancio
Giuseppe Segala

Commenti (0)

Nessun commento....

Scrivi un commento

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Gli utenti registrati non devono inserire il codice e possono modificare il proprio commento dopo averlo inserito.

Riporta il codice di 5 lettere minuscole scritto nell'immagine. Puoi generare un nuovo codice cliccando qui .

Attenzione: Questotrentino si riserva la facoltà di cancellare commenti inopportuni.