Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Fasce orarie per i passi dolomitici

Piergiorgio Motter, presidente della SAT

Domenica 5 giugno il Gazzettino di Venezia riportava un’intervista a Reinhold Messner circa l’utilità della chiusura a fasce orarie dei passi dolomitici. L’avevamo proposto a più riprese già due anni fa noi come SAT (26.500 soci) assieme a CAI Alto Adige (15.000 soci) e Alpenverein Südtirol (54.000 soci): lo stesso Messner allora si era detto d’accordo. L’idea aveva trovato anche in sintonia il governatore Dellai, in disaccordo peraltro con i vertici della Provincia di Bolzano, che premeva per far pagare un pedaggio sui passi.

Forse questa è la volta buona! È possibile riprendere la questione anche a livello di Trentino? Una pressione anche nei confronti del CAI nazionale la inizieremo oggi stesso come SAT, supportata dai presidenti dei Gruppi Regionali del CAI, in particolar modo da Veneto, Friuli e Lombardia.