Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Il giovane Lentino precisa

Carmelo Lentino

Egregio Direttore, nel ringraziarLa per l’attenzione che la Sua testata ha voluto prestare alla mia persona ed alla organizzazione politica che rappresento, desidero tuttavia fare alcune precisazioni sul contenuto dell’articolo pubblicato sul numero di QT del 28 giugno (Carmelo l'emergente).

La precisazione più doverosa riguarda il rapporto di Giovani Insieme con l’UDEUR-Popolari per l’Europa, ritengo infatti opportuno chiarire che nessuno dei componenti la Segreteria politica di Giovani Insieme o degli altri organi di partito, in primis il sottoscritto, è tesserato per altri partiti o movimenti politici, sia nazionali che locali. Voglio quindi precisare che lo scrivente non è stato eletto nel Consiglio Nazionale dell’UDEUR dall’Assemblea Nazionale di Fiuggi del marzo 2002. E’ invece vero, e forse era più opportuno descriverlo in questi termini, che Giovani Insieme ha avviato un confronto politico con l’UDEUR per instaurare una collaborazione, tra le due organizzazioni che sono libere da qualsiasi vincolo reciproco, per il Trentino e l’Alto Adige. Anche in previsione delle prossime elezioni provinciali del 26 ottobre 2003.

Proprio per questa collaborazione, sia io che altri esponenti di Giovani Insieme (vi è una struttura, ben articolata, che lavora e non è composta da un Segretario "factotum") abbiamo avuto modo di incontrare, e abbiamo costanti contatti, con l’On. Mastella e con altri esponenti del partito che lui rappresenta.

Mi permetta, egregio Direttore, di ricordarLe, inoltre, che per determinare la politica nazionale, e quindi anche quella regionale e provinciale, è necessario concorrere con metodo democratico alla composizione degli organi istituzionali, a tutti i livelli. I giovani, o perlomeno non tutti, non vogliono fare politica occupando le facoltà universitarie e le proprietà private, non la vogliono fare distruggendo ogni cosa che gli "passa a tiro" o imbrattando muri e beni culturali. Noi siamo per costruire, non per distruggere.

Vede, signor Direttore, i nostri principi saranno pure il "festival dell’ovvietà", come ha ritenuto di definirli l’autore dell’articolo, ma noi - con i nostri principi e le nostre ovvietà - non facciamo male e non offendiamo nessuno. Altri, invece, farebbero bene a meditare sulle loro azioni, meglio se lo facessero prima di compierle.

Sono a Sua completa disposizione, qualora lo riterrà opportuno, per approfondire le tematiche relative all’attività di Giovani Insieme. Del resto la nostra disponibilità è sempre stata assicurata a tutti i mass media, senza necessità che questi debbano fare ricerche attraverso Internet, dove spesso vengono reperite informazioni da fonti non ufficiali e quindi con notizie non complete, o peggio errate.

Carmelo Lentino, Segretario politico di Giovani Insieme

* * *

Tralasciando di replicare su altre questioni, mi limito a ritornare su una circostanza smentita da Lentino, ossia la sua appartenenza all’UDEUR di Mastella. E ribadisco di aver appreso da Internet che fra i membri eletti al Consiglio Nazionale di quel partito all’assemblea di Fiuggi del 15-17 marzo 2002, figurano, in rappresentanza del Trentino Alto Adige, due iscritti: Lentino Carmelo e Ducoli Margherita.

"Informazioni da fonti non ufficiali" come il nostro interlocutore afferma? Non proprio: la notizia compare su www.udeur.org, sito ufficiale del partito di Mastella. A questo punto il dilemma ha tre corna:

1. in Trentino esiste un altro Carmelo Lentino, curiosamente impegnato in politica sulle stesse posizioni del Nostro;

2. Lentino è stato eletto nel Consiglio Nazionale dell’UDEUR a sua insaputa;

3. Lentino, malgrado la giovane età, ha una pessima memoria.

Tòs

Articoli attinenti

In altri numeri:
Carmelo l’emergente
Politicaccia

Commenti (1)

saretta

Propendo per la 2: Lentino è stato eletto nel Consiglio Nazionale dell’UDEUR a sua insaputa. I precedenti insegnano!!!!
Scrivi un commento

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Gli utenti registrati non devono inserire il codice e possono modificare il proprio commento dopo averlo inserito.

Riporta il codice di 5 lettere minuscole scritto nell'immagine. Puoi generare un nuovo codice cliccando qui .

Attenzione: Questotrentino si riserva la facoltà di cancellare commenti inopportuni.