Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Sanità e assistenza

Margherita: Rilancio della medicina di base; riorganizzazione della rete ospedaliera, attraverso "lo spostamento del polo ospedaliero regionale (sarebbe il Santa Chiara) in un'area più adeguata". Riordino della normativa sull'assistenza, superando l'attuale frammentazione.

DS: Si affronta il problema del costante ampliamento delle necessità assistenziali (invecchiamento della popolazione, cure sempre più costose) a fronte della limitatezza delle risorse. Si dà una prima risposta: processi di razionalizzazione, integrazione di assistenza pubblica e assicurazioni private, collaborazione tra strutture pubbliche e forme di volontariato sociale.

Trentino Domani: Attualmente è presentato solo un discorso generale sulla necessità della difesa e riforma dello stato sociale.

Rifondazione Comunista: Puntare all'efficienza del sistema pubblico anziché alle convenzioni coi privati. Superamento delle carenze di personale ospedaliero; no al mega-ospedale provinciale, e sì invece a un sistema integrato e complementare di strutture anche di valle.

Forza Italia: Coesistenza, con "pari dignità di trattamento" della sanità pubblica e di quella privata. "Potenziamento degli ospedali periferici" e al contempo opzione per un unico grande ospedale provinciale. Per gli anziani, politica tesa a mantenerli nel proprio ambiente.

Alleanza Nazionale: "Meno scrivanie e più infermieri" - lo slogan. Concorrenzialità tra strutture pubbliche e tra pubbliche e private ("la cui funzione va salvaguardata").

Patt: Si dice poco: soprattutto si rivendica "l'assunzione a totale carico del bilancio provinciale della spesa sanitaria per gli anziani non autosufficienti", cioè la nota legge dell'assessore Conci, che il Patt e Andreotti contestarono perché introduce aggravi di spesa crescenti esponenzialmente nel tempo.

Lega Nord: Mantenimento degli ospedali periferici. Trattamento sanitario "obbligatorio" per i tossicodipendenti (da quali droghe: anche da alcool e fumo?) Sistema integrato di servizi alternativi alle Case di Riposo. Bastone per gli immigrati.

Commenti (0)

Nessun commento....

Scrivi un commento

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Gli utenti registrati non devono inserire il codice e possono modificare il proprio commento dopo averlo inserito.

Riporta il codice di 5 lettere minuscole scritto nell'immagine. Puoi generare un nuovo codice cliccando qui .

Attenzione: Questotrentino si riserva la facoltà di cancellare commenti inopportuni.