Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

L'imbattibile Dellai

Luca Franceschi

In 43 giorni (dal 15 settembre al 27 ottobre) i tg locali Rai 3, Rttr e Tea hanno trasmesso in totale 92 interviste ai politici trentini. Quindi una media, in un periodo pre-elettorale come questo, di due al giorno. Lorenzo Della! è stato il più intervistato (il maggior numero di rilevazioni risale al periodo in cui era ancora sindaco di Trento). Per raggiungere il numero dì volte in cui il microfono dei cronisti delle tv trentine è stato messo davanti alla bocca del capolista della Margherita (11 volte) è necessario sommare altre interviste effettuate ad assessori e consiglieri provinciali, oltre che al presidente della Giunta. Nello specifico, per raggiungere Dellai bisogna sommare le uniche dichiarazioni rilasciate da: Andreotti, Giordani, Tretter, Moser, Pallaoro, Leveghi, Palermo, Bondi, Benedetti, Boldrini, De Stefani (e siamo così a quota 11 ). Se poi sommiamo il gatto alla volpe, cioè Dellai al compare di partito Grandi, il totale delle presenze video diventa considerevole: 18 presenze in due!

Per raggiungere i due demopopolari bisogna chiedere aiuto a Ulivo e Polo uniti tra loro... Cioè disturbare i signori Taverna (4), Santini (3), Pacher (4), Chiodi (3), Albergoni (1), Raffaeli (1), Benedetti (1) Bondi (1). Insomma ci vuole una pattuglia formata anche da un eurodeputato, il sindaco reggente, un paio di ex assessori e altri ancora per raggiungere i due principali petali della Margherita.

Per quanto concerne invece le emittenti televisive, si può notare dalla lettura del prospetto analitico che la redazione che più usa intervistare i nostri politici è Tea (ha realizzato da sola più della metà delle 54 interviste, cioè). Seguono Rttr con 23 interviste e infine la Rai, che ha totalizzato 14 "microfonate", quasi una ogni tre giorni. E poi dicono che la Rai è lottizzata...