Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Cime Tempestose, ottobre 2013

Uomini veri

“‘Le persone vere del Trentino si guardano negli occhi e si stringono la mano. Chi non lo fa non ha diritto a rimanere in questa terra... Noi non siamo rossi e non votiamo Rossi... Mi piacerebbe portarla qui’ (Yulia Timoshenko, n.d.r.) E quando qualcuno gli fa notare che è in carcere, ribadisce: ‘Andremo a prenderla. Abbiamo bisogno della testimonianza di chi soffre per la libertà e contro un regime. Chi patisce capisce’”.

(Silvano Grisenti, L’Adige, 16 settembre)

Zorro Grisenti

“La potenza del superassessore travalicherà le frontiere e si riverserà impetuosa nelle steppe sterminate dell’Ucraina, inondandole di arancione. Puoi star tranquilla cara Yulia Timoshenko, Supergrisenti sta arrivando a liberarti!”.

(Commento alle parole di Grisenti, L’Adige, 16 settembre)

Giornalismo

“Dudù, le foto segrete del cane di Berlusconi. In 9 mesi di vita (e di fidanzamento tra Francesca Pascale, la sua padrona, e il Cavaliere) è diventato il quattro zampe più famoso d’Italia, e il più prezioso alleato di Silvio nei giorni dell’esilio”.

(Vanity Fair)

Rinnovamento

Dominici

“Mi presento alle elezioni provinciali. Contro la freddezza di Ugo Rossi. Contro il grigio. Per i colori, i sorrisi, i pianti, la rabbia e la gioia. L’intelligenza non è solo calcolo razionale ma anche creatività, arte, senso etico, empatia, forza vitale, condivisione autentica. Il nostro glaciale giocatore si è scordato a casa un diritto fondamentale delle persone: il diritto a possedere una profondità. Con i miei abiti colorati, attraverso la mia presenza in infinite occasioni di incontro tra la gente, col mio modo anche molto diverso o scomodo di fare politica, ho scelto di essere un faro che segnala questo diritto, un pugno negli occhi in mezzo al grigio dei manipolatori che vogliono fare della politica uno sterile calcolo”.

(Caterina Dominici, L’Adige, 17 settembre)

Passatempi padani

“Campionato di mitologia leghista: vince Vercingetorige, eroe di libertà... I numeri non mentono: 9018 voti contro 2013 (dati ad Artemio, il “ragazzo di campagna” nell’omonimo film con Renato Pozzetto, secondo classificato, n.d.r.). Vercingetorige è dunque il leghista più leghista di sempre!... La redazione de “La Padania” ha consegnato a Carlo Cattaneo il premio della critica per il suo buon risultato di semifinalista”.

(La Padania, 21 settembre)

Trasparenza

“Lorenzo Dellai non è candidato, ma il suo nome sarà comunque presente sulle schede elettorali del 27 ottobre. L’Unione per il Trentino (Upt) ha infatti deciso - d’accordo tutti i candidati - di modificare il suo simbolo inserendo il nome del fondatore e leader Lorenzo Dellai e ingigantendo la margherita, che sovrasta la scritta ‘Unione’”.

(L’Adige, 24 settembre)

Come ti ribalto la frittata

“Il messaggio di Berlusconi è commovente, sentito, profondo, patriottico. Lui è l’Italia migliore. Siamo orgogliosi di essergli accanto dal 1994... Forza Italia è l’Italia, quella berlusconiana, quella libera, quella che produce, quella che ama, quella che non odia. Grazie Presidente, grazie ancora una volta di esistere”.

(Michaela Biancofiore, 18 settembre)

Facciamoci sempre riconoscere!

“Italian people are in love with Silvio Berlusconi because is innocent, he is not a delinquent like the judges say”.

(Michaela Biancofiore ai microfoni della BBC, 20 settembre)

Locations

“La presentazione della lista della Lega Nord è avvenuta in un contesto strano, diverso da tutte le altre: ieri mattina, all’interno del parcheggio semideserto dell’Agenzia del Lavoro”

(Trentino, 29 settembre)

Dibattito elettorale

“Mosna l’ho incontrato diverse volte, era disponibile a strisciare per terra per avermi in coalizione. Si è invece rivelato un cagnolino al guinzaglio di Grisenti”.

(Trentino, 29 settembre)

Il tormentone

“Un leader non s’inventa: Lui ha il consenso della gente, sentitevi orgogliosi di essere suoi nipotini, portate il suo Verbo. La sua è una battaglia per la libertà: avrebbe potuto lasciare l’Italia, ma non l’ha fatto”.

(Michaela Biancofiore, Trentino, 29 settembre)

Senza esagerare...

Morandini

“I Paesi in via di sviluppo, Cina e India, dimostrano che se si vuole avere sviluppo bisogno fare figli”.

(Pino Morandini, Consiglio Provinciale Cronache)

Commenti (0)

Nessun commento....

Scrivi un commento

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Gli utenti registrati non devono inserire il codice e possono modificare il proprio commento dopo averlo inserito.

Riporta il codice di 5 lettere minuscole scritto nell'immagine. Puoi generare un nuovo codice cliccando qui .

Attenzione: Questotrentino si riserva la facoltà di cancellare commenti inopportuni.