Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Cime Tempestose, gennaio 2015

Buona amministrazione?

Il 6 dicembre, alla manifestazione di Dellai, il vicepresidente della Provincia Alessandro Olivi ha detto: “La buona amministrazione non basta più”. Lui infatti si era portato avanti con il programma, saltando una tappa.

Pene d’amore

“Matteo Salvini mi manda in estasi!”

(Marine LePen, 29 novembre)

“Marine è una donna affascinante, però non è il mio tipo: preferisco le more”.

(Matteo Salvini, Radio2, 1° dicembre)

Hit Parade

“Ve lo confermo, ho appena inciso una canzone, si chiama ‘Famme cantà’. Dice: ‘Chiedo solo un rimborso spese/ per arrivare alla fine del mese’... Dentro poi ci sono anche le mie frasi classiche:’ Te lo dico da amico, fatte li cazzi tua’... Faremo anche un video, ma il mio vero obiettivo è andare ospite a Sanremo”.

(Antonio Razzi, Radio 24, 4 dicembre)

“Madamina, il catalogo è questo...”

“Alle donne svizzere do un voto di 8 e mezzo. Alle italiane do 8, ma sono stato solo con una. Le spagnole 9, perfette per la famiglia. Le migliori sono le russe. E le nordcoreane”.

(Antonio Razzi, Il Fatto Quotidiano, 30 novembre)

La sai l’ultima?

“Renzi abbia coraggio vero e proponga al Pd Berlusconi per il Colle, soluzione di pace e sviluppo per l’Italia”.

(Tweet di Michaela Biancofiore, 19 dicembre)

Ottimismo

“Con l’Accordo annunciato il 17 dicembre da Raul Castro e da Barack Obama, i gruppi imperialisti USA mirano a integrare nuovamente Cuba nel sistema imperialista mondiale e a rafforzare la guerra contro i popoli dell’America Latina, per ristabilire il loro pieno dominio sul continente! Ma le criminali manovre dei gruppi imperialisti USA sono destinate alla sconfitta perché la rinascita del movimento comunista è in corso in tutto il mondo”.

(Comunicato del Nuovo Partito Comunista, 22 dicembre)

Omofobi e no

“Salvini porta l’orecchino, non può guidare il centrodestra”.

(Maurizio Gasparri, 2 dicembre)

“A me i trans piacciono da morire. La sola idea del trans mi eccita, è una cosa meravigliosa, come l’ermafrodita, è una cosa stupenda!”.

(Giuliano Ferrara, Radio 24, 1° dicembre)

Giornalismo d’inchiesta

“La mamma di Loris ha mentito. Chi ha ucciso quel povero bimbo? #portaaporta tra poco. Con angoscia”.

“Tra poco a #portaaporta i retroscena dell’interrogatorio della mamma di Floris rivelati dall’avvocato della donna”.

“Tra poco a #portaaporta l’avvocato della madre di Loris racconta il suo colloquio in carcere con la donna”.

(Tweet di Bruno Vespa, 3-10 dicembre)

Non olet

“Armi e droga con le offerte per San Francesco. Sconcerto ad Assisi per il grave dissesto finanziario dell’Ordine... All’origine della bancarotta ci sarebbero investimenti sbagliati in società legate a traffici illeciti, come quelli di droga e di armi.”

(Il Fatto quotidiano, 20 dicembre)

Veline vintage

“La proposta è arrivata direttamente da Silvio Berlusconi. Nel corso della presentazione dell’autobiografia di Alfonso Signorini al ristorante Baretto di Milano: ‘Vuoi fare il sindaco di Venezia?’ Per Mara Venier, venezianissima 64enne, un grande stupore e una risposta che scarta dal più classico dei no, grazie. ‘Mi prendo qualche giorno per riflettere’ avrebbe infatti risposto all’ex premier”.

(Corriere del Veneto, 8 dicembre)

Provocazioni natalizie

“Un presepe con due San Giuseppe (ma senza Maria) che vegliano il Bambin Gesù, esposto in un centro commerciale della periferia di Piacenza, ha fatto arrabbiare il consigliere regionale piacentino della Lega Nord, Matteo Rancan”.

(Il Fatto quotidiano, 22 dicembre)

La lunga marcia

“L’allarme del Comune: ‘I conigli invadono la città’. Per l’assessore Tomasi le bestiole sono arrivate al Not, all’Arcivescovile e alle Albere. L’appello alla Provincia”.

(Trentino, 1° novembre)

“Adesso qualche bell’esemplare orecchiuto si è spinto oltre, forse, attirato dai mercatini di Natale. I conigli infatti prima hanno preso possesso del cortile del liceo Da Vinci ed ora sono già in via Endrici, tra l’aiuola della ciclabile e il parco giochi della parrocchia del Santissimo. Da qui al parco Santa Chiara il passo è breve e non è detto che non ci scappi qualche rapida incursione tra le casette di piazza Fiera addobbate a festa”.

(L’Adige, 11 dicembre)

Commenti (0)

Nessun commento....

Scrivi un commento

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Gli utenti registrati non devono inserire il codice e possono modificare il proprio commento dopo averlo inserito.

Riporta il codice di 5 lettere minuscole scritto nell'immagine. Puoi generare un nuovo codice cliccando qui .

Attenzione: Questotrentino si riserva la facoltà di cancellare commenti inopportuni.