Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Un articolo superficiale

Francesco Passerini

L’articolo di Mauro Bondi sul numero di marzo di QT (“Dai DICO alla legge Cirinnà”) é di una faciloneria disarmante.

Trascura l’aspetto più importante: la psicologia dei bambini, che si trovano imposte scelte di altri. Lo sviluppo psicologico, la concezione di se stessi e del proprio rapporto con gli altri sono cose molto delicate. La persona é fatta di natura e cultura, che non si possono modificare facilmente attraverso leggi. La natura in modo particolare...

Si legga qualche intervista a Stephanie Raeymaekers, che ha fondato un’associazione di chi, come lei, é nato attraverso la fecondazione eterologa: parla del diritto negato a conoscere le sue origini, di tante difficoltà e di tanti dubbi.

Dice Bondi che gli unici a non capire qual è l’inevitabile futuro sono la Chiesa e, in parte, la politica. Secondo un sondaggio dell’Istituto Ixè in esclusiva per Agorà (Rai 3) il 68% degli italiani é contro l’adozione da parte di coppie omosessuali.

Bondi, si confronti di più con la realtà, senza restare ancorato ai suoi schemini ideologici. Piergiorgio Cattani, sul suo blog, ha scritto cose molto equilibrate e profonde sull’argomento.

Francesco Passerini

* * *

Caro Passerini, dietro i rischi per lo sviluppo psicologico dei bambini si nascondevano i contrari al divorzio. Siamo alle solite e forse dopo quarant’anni sarebbe il caso di trovare argomenti più convincenti.

Mauro Bondi

Commenti (1)

argomenti fpasserini

Quindi a Lei lo sviluppo psicologico dei bambini sembra un "argomento non convincente"? Per Stephanie Raeymaekers non è un argomento, è un'esperienza di vita.
Scrivi un commento

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Gli utenti registrati non devono inserire il codice e possono modificare il proprio commento dopo averlo inserito.

Riporta il codice di 5 lettere minuscole scritto nell'immagine. Puoi generare un nuovo codice cliccando qui .

Attenzione: Questotrentino si riserva la facoltà di cancellare commenti inopportuni.