Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Sciatori di serie A e di serie B

Affezionati sciatori

Frequentando le piste da sci della zona di Folgaria-Lavarone (ovvero Alpe Cimbra, come si è auto-nominata di recente), abbiamo notato che l’affollamento delle zone sciistiche non è dato dalla presenza di sciatori trentini o italiani, ma da un numero spropositato di sciatori stranieri, in particolare provenienti dall’Europa dell’Est. Consapevoli dei costi impegnativi da sostenere per una famiglia media (lo skipass giornaliero costa intorno ai 38-40€ al giorno per un adulto e intorno ai 28-30 per un bambino, per non parlare dei costi dell’albergo), ci siamo chiesti come mai tanti Polacchi, Cechi, ecc. possano permettersi settimane bianche. Informandoci meglio con persone del luogo e operatori turistici, abbiamo scoperto che gran parte della spesa giornaliera è coperta da Trentino Sviluppo/Marketing/mamma Provincia ecc., al punto che, nel pacchetto settimanale, lo skipass giornaliero viene a costare circa 5€ a testa (anziché i 30-40 che paghiamo noi Trentini). Volevamo chiedere un vostro parere e un eventuale approfondimento sul vosro giornale, a beneficio di chi, come noi, continua a pagare a prezzo pieno ogni singola giornata, o riceve un misero sconto sull’abbonamento settimanale (presentando la carta d’identità) in quanto residente in provincia di Trento! Grazie per l’attenzione

Un gruppo di appassionati e affezionati sciatori trentini

Commenti (0)

Nessun commento....

Scrivi un commento

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Gli utenti registrati non devono inserire il codice e possono modificare il proprio commento dopo averlo inserito.

Riporta il codice di 5 lettere minuscole scritto nell'immagine. Puoi generare un nuovo codice cliccando qui .

Attenzione: Questotrentino si riserva la facoltà di cancellare commenti inopportuni.