Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

In una foresta coi bambini

"Foresta al forno in salsa piccante",del Finisterrae Teatri: ottimo esempio di teatro per bambini che interessa più di tanti appuntamenti paludati della Stagione di Prosa.

Ogni tanto capita che la rassegna "Teatro Ragazzi" offra al suo pubblico (tanti i bambini ma anche gli adulti) degli spettacoli più interessanti rispetto a quelli della Stagione di Prosa. E’ senz’altro il caso di "Foresta al forno in salsa piccante", realizzato dal Finisterrae Teatri, senza dubbio il gruppo teatrale trentino più creativo e originale

Lo spettacolo, nato da una serie di laboratori teatrali svolti dagli stessi attori nelle scuole e coordinato nella drammaturgia dal "narrattore" della favola Giacomo Anderle, si snoda lungo un percorso in cui i bambini, coinvolti direttamente nell’azione scenica, conoscono e interagiscono con i personaggi che abitano la foresta: Gedeone con la sua bottega dei frutti scomparsi, la strega buona, il barbagianni, lo spirito del bosco e re Boccone.

Bravi tutti gli attori, in particolare Alessio Kogoj-Gedeone, dalla presenza scenica forte e ottima capacità improvvisativa, in grado di tenere sempre desta l’attenzione dei bimbi. E poi lo spirito del bosco Camilla da Vico, capace coi suoi canti preziosi, eseguiti con voce bella e antica, di bilanciare con la dolcezza, e quindi di arricchire, la travolgente fisicità di Gedeone. La parte migliore dello spettacolo risulta quella dell’epilogo, in cui Gedeone e lo spirito del bosco, seduti in circolo coi bambini e avvolti dalle luci calde, creano un’atmosfera davvero magica.

Un teatro fatto di parole e musica che sarebbe piaciuto a Giorgio Gaber, a cui gli attori hanno dedicato, nella bottega di Gedeone, una grande G fatta di cachi. Un piccolo sentito omaggio per un grande artista.

Parole chiave:

Commenti (0)

Nessun commento....

Scrivi un commento

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Gli utenti registrati non devono inserire il codice e possono modificare il proprio commento dopo averlo inserito.

Riporta il codice di 5 lettere minuscole scritto nell'immagine. Puoi generare un nuovo codice cliccando qui .

Attenzione: Questotrentino si riserva la facoltà di cancellare commenti inopportuni.