Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Bufala Beat

Operazione nostalgia teoricamente astuta, ma gestita malissimo: al Pallazzetto dello Sport di Trento il concerto-rassegna dei gruppi rock degli anni '60, presenta gruppi spelacchiati e musica scadente.

"Ma che colpa abbiamo noi?" - cantavano i Rokes di Shel Shapiro negli anni Sessanta. E che colpa può mai avere un pubblico numeroso (circa duemila persone) e pagante per vedersi propinare uno dei più brutti concerti degli ultimi anni?

L'Equipe '84 negli anni sessanta.

Intendiamoci: non discutiamo l’astuta operazione nostalgia ideata dall’ex Equipe 84 Alfio Cantarella, ma la qualità musicale della proposta che di "beat" non aveva proprio niente.

Alcuni gruppi, Corvi in testa (che peraltro non erano granché neppure nei loro tempi migliori), sono apparsi davvero spelacchiati. Altri, i New Trolls, hanno suonato con voce e tastiere in playback (!). Che dire poi di Maurizio Vandelli che doveva essere il clou della serata e che ha martoriato con terribili arrangiamenti anni Ottanta canzoni bellissime come "29 settembre", "Bang bang", ecc..? Peccato perché la voce è rimasta bella e capace ancora di affascinare, ma le tastiere elettroniche hanno provveduto a spazzare via tutto. Se poi ci mettiamo un look comprendente doppiopetto blu elettrico e capello alla Ivana Spagna, il quadro è completo.

Lo Spencer Davis Group.

Unici a salvarsi dal marasma generale Franco Oppini (ex Gatti di Vicolo Miracoli), spigliato e abile a presentare la serata, e lo Spencer Davis Group, celebre band inglese di rhythm ‘n blues.

Ma non basta una buon gruppo e un bravo presentatore per la riuscita di un concerto, e così i pochi che hanno resistito fino alla fine se ne vanno delusi. Unico soddifatto il giornalista de L’Adige, che parla di "una vera festa, conclusa con tanta allegria e tanta buona, buonissima musica…"

Abbiamo visto lo stesso concerto? "The answer, my friend, is blowin’ in the wind…"

Parole chiave:

Commenti (0)

Nessun commento....

Scrivi un commento

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Gli utenti registrati non devono inserire il codice e possono modificare il proprio commento dopo averlo inserito.

Riporta il codice di 5 lettere minuscole scritto nell'immagine. Puoi generare un nuovo codice cliccando qui .

Attenzione: Questotrentino si riserva la facoltà di cancellare commenti inopportuni.