Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Numeri pubblicati QT n. 12, 18 giugno 2005

QT n. 12, 18 giugno 2005

copertina del QT n. 12, 18 giugno 2005

L’editoriale

Un generoso errore

Referendum, uno strumento delicato, una sconfitta annunciata

Renato Ballardini

Cover story

I nuovi volontari

Scomparsi, con il servizio di leva, gli obiettori di coscienza, ecco i giovani operatori del Servizio Civile Nazionale, ragazzi e ragazze.

Nadia Ioriatti

Quindici giorni

Servizi

Il Don Giovanni di Milo Manara

Il grande illustratore si misura con tre capolavori mozartiani. Naturalmente, all’insegna dell’erotismo.

Ettore Paris

Dalla parte dell’orso

Dopo la benevola curiosità iniziale, la reintroduzione del plantigrado in Trentino sta provocando allarmismi assurdi, che la stampa enfatizza.

Sergio Merz

Votare senza matita

Il voto elettronico: pregi e difetti di un sistema già sperimentato, l’8 maggio scorso, da 7.000 elettori in 5 Comuni trentini. Il timore (e gli antidoti) dei brogli informatici.

Marco Cova

Quelli di don Milani

Trent’anni dopo si ritrovano i ragazzi trentini che s’ispiravano al prete di Barbiana: un sorprendente mosaico di percorsi poltici.

Silvano Bert

Biblioteca è…

...un deposito di libri? Un posto dove leggere gratis il giornale? Una struttura che organizza eventi culturali? Le proposte avanzate dai bibliotecari per adeguarsi ai nuovi tempi.

Rodolfo Taiani

Rubriche

Le Voci dell’Italietta

Bombe silenziose

Le politiche di depredazione attuate dai grandi organismi internazionali sono annualmente responsabili della morte di 11 milioni di bambini sotto i 5 anni. Da “L’altrapagina”, mensile di Città di Castello.

Rodrigo A. Rivas
Lettera dal Sudtirolo

Tutti in carrozza!

Ritorna in funzione la ferrovia della Venosta. Il segnale di un’inversione di tendenza?

Alessandra Zendron,  
Occhio al bidone

Occhio agli occhiali!

E inoltre: contratti telefonici non richiesti, prezzo della benzina, etichettatura del latte.

Codacons

Monitor

Le crociate

Politicamente correttissimo (sui fondamentalismi e i rapporti tra le religioni) il film di Ridley Scott riesce ad evitare la noia didascalica: attraverso un'impattante costruzione visiva dell'epica.

Alberto Brodesco

“Vivere sotto la luna crescente”

Architettura e design nel mondo arabo, di ieri e di oggi: tema stimolante, ma troppo ampio in una mostra (al Mart di Rovereto) che, pur coinvolgente, è una sorta di introduzione a una possibile futura indagine.

Stefano Zanella

Piesse

Lettere e interventi

Il diritto e il suo rovescio

Scheda