Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Numeri pubblicati QT n. 16, 1 ottobre 2005

QT n. 16, 1 ottobre 2005

copertina del QT n. 16, 1 ottobre 2005

L’editoriale

Si fa presto a dire famiglia...

La famiglia è in crisi, la sua coesione è affidata solo alle personali attitudini dei coniugi. Perché non si vuole guardare con flessibilità alle nuove forme che prendono le unioni tra le coppie?

Renato Ballardini

Cover story

Il bello delle primarie

Organizzazione, finalità, aspettative, delle stranissime primarie del centro-sinistra. Intanto un primo dato rivoluzionario: contro ogni previsione i partiti hanno smesso di litigare.

Ettore Paris

L’intervento

Quindici giorni

Pacher, chi te lo fa fare?

Inceneritore o morte: come il sindaco di Trento disfa la sua (amplissima) maggioranza; per non deludere l'alleato-padrone Dellai, e la sua fissa sull'inceneritore. E così la sinistra difende con il mal di pancia un progetto che sa essere obsoleto, sbagliato, pericoloso, costosissimo.

Ettore Paris

Servizi

Di nuovo la Sloi

L’ iniziativa di un gruppo di giovani riporta la vita e il dibattito nell’antica fabbrica della morte.

Alessandro Franceschini

Rubriche

Le Voci dell’Italietta

Una famiglia “a catena”

Storia, evoluzione e vicissitudini di un nucleo famigliare molto allargato. Da “Una Città”, mensile di Forlì.

Marzia Bisognin
Lettera dal Sudtirolo

La prima volta della SVP

Si affaccia l’idea di un partito non più solo etnico, ma con un suo programma...

Alessandra Zendron
Abbiamo letto

Gli affreschi della Cappella Scrovegni

La disputa tra le virtù, tra Verità e Giustizia, nella rappresentazione di Giotto, nell'attualità storica, nell'interpretazione di un bel libro d'arte. Chiara Frugoni, Gli affreschi della Cappella Scrovegni a Padova. Einaudi, 2005, pp. 210.

Silvano Bert

Monitor

Nel nome di Mario Luzi

"Gerusalemme, omaggio a Mario Luzi", una bella iniziativa, che su un tema impegnato ha attivato collaborazioni preziose, prima di tutte quella della mattatrice Anna Proclemer. Bene, anche se va rilevato che il risultato scenico non è stato sempre all'altezza.

Marco Longo

La collezione Phillips al Mart

Mostra "popolare", in stile Marco Goldin: nomi e quadri famosissimi, tanto pubblico, un percorso leggermente pretestuoso. Qui si esplora il gusto di un collezionista miliardario, cosa che non appassiona tutti. Ma le opere esposte sono capolavori che parlano da soli.

Stefano Zanella

La biblioteca del Mart in mostra

La rivoluzione/dissacrazione tipografica futurista, attraverso una stimolante esposizione delle ricche raccolte librarie del Mart.

Duccio Dogheria

Viva Zapatero?

Divertente il documentario di Sabina Guzzanti sulla censura berlusconiana in tv. E' però tutta l'operazione, e la satira-comizio del suo programma "Raiot", a non convincere.

Alberto Brodesco

Piesse

Sfogliando s’impara

Preti o senatori?

La strana egemonia culturale di una Chiesa in crisi.

Carlo “Tòs” Dogheria

Lettere e interventi

Il diritto e il suo rovescio

Lap dance e giustizia

Come, in Italia, si scomoda inutilmente la magistratura: tre gradi di giudizio per stabilire che gli atti osceni in un circolo privato, sono senz'altro di pessimo gusto, ma non costituiscono reato.

Giorgio Tosi 2

Scheda