Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Numeri pubblicati QT n. 18, 28 ottobre 2006

QT n. 18, 28 ottobre 2006

copertina del QT n. 18, 28 ottobre 2006

L’editoriale

Un buon inizio, nonostante tutto

Il Governo Prodi e l’indubbio calo di consensi. Ma forse, proprio affrontare l’impopolarità nei primi mesi, è una regola di sano opportunismo.

Renato Ballardini

Cover story

Il marcio nel comune di Trento

Lo scandalo è ufficiale: il Tar certifica che lo scempio edilizio della collina di Trento viene compiuto con l’avallo degli Uffici comunali, ma contro le norme e le leggi. I meccanismi e i nomi dei responsabili del sacco della collina; la storia di un Comune che agisce contro i cittadini. E l’ultima proposta - indecente - dell’assessore primo responsabile, Alessandro Andreatta.

Ettore Paris

Servizi

Trentino TV sul satellite

L’emittente TCA si offre ad un miliardo di possibili utenti. Con quali programmi? Con quali prospettive?

Bruno Sanguanini 2

Rubriche

Le Voci dell’Italietta

La California e l’effetto serra

Un buon esempio dal Paese più liberista del mondo. Da L’altrapagina, mensile di Città di Castello.

Fiera delle Utopie Concrete
ProMemoria

Un alpinista politicamente irrequieto

Tita Piaz fuori dal mito. Luciana Palla, Tita Piaz a confronto con il suo mito, Istitut cultural ladin e Museo storico in Trento, Trento 2006, pp. 288, 18.

Quinto Antonelli
Lettera dal Sudtirolo

Trenta popoli perseguitati

Una contestata mostra a Berlino su cacciate e deportazioni di intere popolazioni.

Alessandra Zendron
Abbiamo letto

Raccontare la Grande Guerra

Con Boccioni a Dosso Casina. I testi e le immagini dei futuristi in battaglia. A cura di Dario Bellini. Rovereto, Nicolodi, 2006, pp. 186, € 20. Giuseppe Tomasoni e Carmelo Nuvoli, La Grande Guerra raccontata dalle cartoline. Trento, Arca, 2004, pp. 342, € 39..

Duccio Dogheria, Giorgia Sossass

Monitor

“Babel”

Un racconto di innocenti errori che generano disgrazie e disperazione e in un crescendo che porta a un tragico caos, una dolorosissima mancanza di senso. Il messicano Alejandro Gonzáles Iñárritu, intrecciando abilmente diversi fili narrativi e spazi temporali crea un film angoscioso ed elegante.

Alberto Brodesco

Gian Marco Montesano

Le icone del divismo ormai passato in una straniante mostra allo Studio Raffaelli.

Stefano Zanella

Luigi Penasa

Una mostra sugli sguardi, vividi, trasparenti e interroganti, il tema della ricerca dell'identità: una mostra intensa allo Studio Andromeda.

Stefano Zanella

Piesse

Io tinta di aria

Dottor Artiglio

Quando un concorso in Provincia può voler dire mettere il culo nelle pedate

Nadia Ioriatti
Sfogliando s’impara

I tartassati

La guerra santa contro l’equità fiscale.

Carlo “Tòs” Dogheria

Lettere e interventi

Il diritto e il suo rovescio