Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Numeri pubblicati QT n. 22, 22 dicembre 2006

QT n. 22, 22 dicembre 2006

copertina del QT n. 22, 22 dicembre 2006

L’editoriale

Cover story

Cultura alternativa cercasi

Il Centro Sociale alla ex-Zuffo: l’impegno per un posto di aggregazione tra i giovani, la tensione verso una nuova cultura, i rapporti con l’underground europeo, la sensibilità verso gli emarginati. E i rapporti con un’Amministrazione comunale che è un muro di gomma, generosa di vaghe promesse, avarissima nel mantenerle. Siamo alle solite? Gli adulti che danno il cattivo esempio?

Ettore Paris

Quindici giorni

Piove, concittadini ladri!

Come viene vessato il cittadino che intende servirsi dei mezzi pubblici. E perchè non è il caso di rassegnarsi.

Marco Niro

Un progetto teodem?

L'anima del Trentino come identità tirolese, centralità della famiglia e valori tradizionali: questo sembra il nuovo progetto di Lorenzo Dellai. Per andare dove?

Piergiorgio Cattani

Servizi

Adolescenti come spot

Vogliamo capire le ragioni di certicomportamenti giovanili che ci scandalizzano?

Bruno Sanguanini

Vivere a tutti i costi?

Il tema dell’eutanasia, oltre alla razionalità muove l’emotività del Paese.

Nadia Ioriatti

Rubriche

ProMemoria

Studi in memoria di Adriano Rigotti

“Studi in memoria di Adriano Rigotti”, a cura di Mario Allegri. Edizioni Osiride, Rovereto, 2006, pp. 310.

Gian Paolo Romagnani
Lettera dal Sudtirolo

Un forum civico

Una bella iniziativa per promuovere la convivenza.

Alessandra Zendron
Abbiamo letto

Un calendario senza tette

Calendario 2007 del Laboratorio di Partecipazione Impronte (Lavis). € 5.

Roberto Antolini

Monitor

Quartetto Arditti

La classica formazione del quartetto all'interno della musica del '900: questo il tema, ambizioso e stimolante svolto dall'Arditti, celeberrimo e, alla Filarmonica di Trento, all'altezza della fama.

Marco Longo

Mitomacchina e Lome: dall’autostrada al bosco

Al Mart una mostra sull'automobile: il mito della macchina proposto acriticamente, e solo attraverso l'esposizione di auto. Troppo banale (anche se di successo) per un museo dalle ambizioni del Mart. Alla Galleria Civica una personale di Lome, poliedrico artista ideatore, tra l'altro, del Bosco dei Poeti.

Duccio Dogheria

“Grido”

Pippo Delbono e la sua ultima, difficile sfida: trasferire nel cinema il suo teatro, fattp delle vicende e della presenza scenica di "attori" presi dalle strade e dai manicomi. Un azzardo; ma riuscito.

Alberto Brodesco

Piesse

Lettere e interventi

Il diritto e il suo rovescio

Scheda