Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Numeri pubblicati QT n. 4, 23 febbraio 2008

QT n. 4, 23 febbraio 2008

copertina del QT n. 4, 23 febbraio 2008

L’editoriale

In Afghanistan che ci stiamo a fare?

Se lo scopo è distruggere i Taleban, 30.000 soldati sono assolutamente insufficienti. Se è invece la pacificazione, l'azione militare di stranieri ferisce l’autonomia di un popolo e ne perpetua la disgregazione. E allora?

Renato Ballardini

Cover story

Il Comune, il marcio e la frana

Dopo la frana in via Spalliera: la sicurezza dei cittadini nelle mani dei periti di parte e di uffici comunali sempre più palesemente inadeguati. La cultura urbanistica, le convenienze, le norme, che rendono possibili i disastri: cosa si può, e cosa non si vuole fare, per voltare finalmente pagina.

Ettore Paris

Quindici giorni

Ex-Michelin: i conti finali

Dopo dieci anni è tutto chiaro. Le cifre sul grande business: per i privati "sensibilizzati" da Dellai più che quadruplicato l'investimento iniziale, per la città di Trento solo costi, urbanistici e monetari.

Ettore Paris

Sinistra Arcobaleno

Processo di riorganizzazione tra le forze (o meglio, in Trentino, le "debolezze") a sinistra del PD: con quali prospettive?

Ettore Paris

Servizi

Trento, Napolitano e l’Europa: il fumo e l’arrosto

Al di là delle esagerazioni provincialiste, la visita del presidente Napolitano è risultata importante. A sottolineare un processo di internazionalizzazione del Trentino che in effetti è in corso e può progredire.

Lorenzo Piccoli

Rubriche

Le Voci dell’Italietta

Il costo del lavoro

Truffe, balzelli e ricatti per l’immigrato che vuole mettersi in regola

Leonardo Tancredi
ProMemoria

Il lavoro delle guardie ucraine

Quello che bisogna sapere per accogliere degnamente Mischa Seifert, il “boia di Bolzano” estradato in Italia.

Quinto Antonelli
Lettera dal Sudtirolo

Memorie controverse

Giorno della memoria: i ricordi deformati e contrastanti di italiani e tedeschi.

Alessandra Zendron
Abbiamo letto

Curarsi con la filosofia

La “cognizione” del dolore non è solo un’esperienza inevitabile, ma rappresenta un momento fondamentale, che ci chiama a interrogarci sul senso del nostro esistere, sospendendo lo scorrere della routine quotidiana, sollecitando un confronto critico con noi stessi.

Maria Luisa Martini

Monitor

Icone d’Africa

Alla galleria "Transarte" di Rovereto un'interessante esposizione (artistica, non folkloristica) di sculture e fotografie dei più importanti artisti africani contemporanei.

Duccio Dogheria

Emozionante De Gregori

Sostanzialmente fedeli alle prime versioni (e quindi con poco di nuovo) eppure sempre coinvolgenti le canzoni nel concerto del taciturno Francesco.

Alessandro Bezzi

“Il petroliere”

Presentata con magistrale minimalismo narrativo la storia di un uomo che dedica la sua vita alla ricerca del petrolio. Con tutte le cattiverie del primo capitalismo (e delle Chiese fondamentaliste americane).

Alberto Brodesco

Piesse

Sfogliando s’impara

L’orgia

Sulla stampa una settimana molto trasgressiva.

Carlo “Tòs” Dogheria

Lettere e interventi