Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Numeri pubblicati QT n. 12, 14 giugno 2008

QT n. 12, 14 giugno 2008

copertina del QT n. 12, 14 giugno 2008

L’editoriale

Cover story

Ciao, Walter

Ricordo del nostro redattore ed amico Walter Micheli, improvvisamente scomparso. I rapporti di QT con il Micheli politico ai vertici della Provincia, con lo studioso, con il cittadino impegnato, con il redattore. Attraverso 25 anni di storia del Trentino, vissuti da appassionato e disinteressato protagonista.

Ettore Paris

L’intervento

La stima e l’affetto

Le giovani leve di QT ricordano Walter Micheli.

Lorenzo Piccoli, Mattia Maistri, Alberto Brodesco, Giovanni Agostini, Marco Niro, Mattia Pelli

Quindici giorni

Servizi

Fiemme\Cortina: chi ha vinto e chi no

Fiemme conquista i mondiali di sci nordico, mentre la candidatura di Cortina ai mondiali di sci alpino fallisce miseramente. E prevedibilmente.

Luigi Casanova

Il programma di governo della destra trentina

La destra nelle valli: capacità di suscitare rancori, di coltivare speranze di una nuova stagione del vecchio sviluppo, magari un po' più ingiusto. La platea entusiasta applaude.

Luigi Casanova

Dietro il mito del clandestino

Clandestini (o regolari) non si nasce, si diventa. Basta perdere il lavoro; o viceversa, vincere alla lotteria dei flussi...

Antonio Rapanà

Testimonianze

La passione, la pacatezza, e i libri.

Silvano Bert, Piergiorgio Cattani

Rubriche

Le Voci dell’Italietta

La Lega: predica male e razzola bene?

Politica, crisi economica, immigrazione e sviluppo in un’intervista a Bruno Manghi, direttore del Centro studi nazionale della Cisl.

Enzo Rossi
Lettera da Innsbruck

Il terremoto ed il giorno dopo

La fine annunciata di una secolare maggioranza assoluta. Il Capitano van Staa è arrivato al capolinea.

Gerhard Fritz
Lettera dal Sudtirolo

Rane e speck

L’apertura col botto del Museion di Bolzano, e l'incredibile scandalo per una ranocchia crocifissa (in immagine).

Alessandra Zendron

Monitor

“Preferirei di no”

All'interno dello stimolante contro-festival dell'Economia, la messa in scena, ad opera del circolo Wallenda del racconto di Herman Melville "Bartlbey lo scrivano", efficace esempio di messaggio anti-produttivista.

Michele Piccarda

“De Gaspari” con Orchestra

Un saggio di fine anno di una scuola elementare: l'incontro tra i bambini e gli studenti di musica, in una divertente, pregevole esperienza didattica.

Stefano Zanella

“Gomorra”, “Il divo”

Il film impressionista di Matteo Garrone, un quadro naturalistico sull'ordinario degrado del male. E quello barocco di Paolo Sorrentino, in virtuosistico equilibrio tra invettiva e commedia, sulle torbide dinamiche del potere italiano.

Alberto Brodesco

“I liceali” affondano nel buonismo

Ispirata a una spinta contemporaneità nel tratteggiare i problemi adolescenziali, la miniserie di Canale 5 sul timido professore di campagna alle prese con una classe di figli di papà risulta decisamente interessante. Peccato si perda pensando di risolvere i problemi di una scuola (esageratamente?) degradata, con il buonismo.

Ettore Paris

Arte e sport

A Palazzo Trentini ampia esposizione di opere a soggetto sportivo del Novecento italiano, raggruppate per disciplina sportiva.

Duccio Dogheria

Piesse

Io tinta di aria

Casa dolce casa

Da rifugio a gabbia, da prigione a nido...

Nadia Ioriatti
Sfogliando s’impara

Sociologo o “opinionista”?

Premiate, a distanza di 40 anni, le (supposte) benemerenze trentine del prof. Francesco Alberoni.

Carlo “Tòs” Dogheria

Lettere e interventi