Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca
L’editoriale di marzo

Abbiamo bisogno di più Storia

Bisognerebbe migliorare l’insegnamento invece di eliminare la traccia di Storia dall’esame di maturità

Servizi

Cristiani nella bufera

Dallo sgretolamento della Chiesa in Brasile, con la diffusione delle Chiese pentecostali, alla scissione degli ortodossi fra Russia e Ucraina, alle contestazioni dell’operato di Papa Francesco

Servizi

L’ora dei Verdi?

Gli ecologisti tedeschi ambiscono a diventare una Volkspartei, ma per ora entusiasmano solo ceti istruiti e urbani

Servizi

Il coraggio di se stessi

I problemi che le persone transessuali devono affrontare ogni giorno, il quadro giuridico italiano e le tutele negli istituti universitari

Servizi

Studenti alle urne

Si è votato per il rinnovo dei rappresentanti studenteschi negli organismi unversitari: l’esito del voto, i risultati conseguiti nella passata legislatura e gli obiettivi per il futuro

Servizi

Spiegare Internet al nonno

L’iniziativa dell’Istituto “Tambosi” di Trento che organizza corsi di informatica per i nonni. I docenti sono... gli studenti.

Le Voci dell’Italietta

Pechino, 4 giugno 1989

Una testimone diretta degli eventi ricostruisce, a trent’anni di distanza, come si arrivò alla strage di Tienanmen. Da “Una Città”, mensile di Forlì

Trentagiorni

Ronde a caccia di lupi

Dopo la paura dei profughi arriva quella per i lupi, mentre gli esperti rassicurano che i lupi temono l'uomo si istituiscono dei gruppi, composti dalle forze dell'ordine, per allontanare i branchi

Cover story

La Presidente sulla graticola

Marina Mattarei al potere, ossia l’esatto contrario di quando era all’opposizione. La rivoluzione è fallita, la restaurazione incombe.

Carceri

I perché della rivolta

La rivolta nel carcere di Spini: cause e soluzioni di un ormai continuo conflitto tra detenuti e istituzione.

Mart

Sgarbi, una scelta disperata

Al Mart un personaggio rissoso, che per di più niente ha a che vedere con l’arte moderna. Motivazioni e genesi di una proposta suicida.

Immigrazione

Ciao, Lavarone

Le migranti nigeriane costrette a lasciare l’altopiano, un effetto perverso del Decreto Sicurezza