Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

E “onesti bevitori”?

Paolo Boccafoglio

Ne “I fantastici poteri del non-bevitore” apparso sul numero 5 provate a cambiare nell’incipit (e non solo) “non beve” con “non ruba” e poi traetene le conseguenze.

Vi apprestate a cambiare linea politica? O l’autore durante la stesura del pezzo era in uno stato di ebbrezza dovuto al lambrusco citato?

Con la stima di sempre.

* * *

Da sempre tendo a diffidare della gente che si proclama onesta. L’onestà è una virtù che non si dichiara ma si pratica in silenzio. Ovvero: non basta farsi la foto con la scopa in mano per meritarsi il patentino di bravo politico. Per quanto riguarda il lambrusco... berne qualche bicchiere ogni tanto, senza esagerare, può forse aiutare a vedere le cose con un pizzico di ironia.

F. P.

Commenti (0)

Nessun commento....

Scrivi un commento

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Gli utenti registrati non devono inserire il codice e possono modificare il proprio commento dopo averlo inserito.

Riporta il codice di 5 lettere minuscole scritto nell'immagine. Puoi generare un nuovo codice cliccando qui .

Attenzione: Questotrentino si riserva la facoltà di cancellare commenti inopportuni.