Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Parole chiave Marcio in Comune

“Marcio in Comune”

Il marcio nel comune di Trento

Lo scandalo è ufficiale: il Tar certifica che lo scempio edilizio della collina di Trento viene compiuto con l’avallo degli Uffici comunali, ma contro le norme e le leggi. I meccanismi e i nomi dei responsabili del sacco della collina; la storia di un Comune che agisce contro i cittadini. E l’ultima proposta - indecente - dell’assessore primo responsabile, Alessandro Andreatta.

  • Argomento: Cover story
  • Autore: Ettore Paris
  • Pubblicato su: QT n. 18, 28 ottobre 2006

Il marcio in Comune

  • Argomento: Lettere e interventi
  • Autore: Bruno Firmani
  • Pubblicato su: QT n. 20, 25 novembre 2006

Il marcio nel Comune di Trento / 2

Ancora sulle costruzioni illegittime in collina: le sconcertanti minimizzazioni del sindaco Pacher, le richieste di chiarezza nella maggioranza, la realtà sull’Allegato 5. E ancora: i trucchi (dei progettisti) e le inadempienze (degli Uffici) per costruire 5 metri sopra le altezze massime. Ma per l’Amministrazione i suoi dirigenti sono sopra ogni sospetto: buonismo od omertà?

  • Argomento: Cover story
  • Autore: Ettore Paris
  • Pubblicato su: QT n. 20, 25 novembre 2006

Ancora sul marcio in Comune

Cronaca di un vivace dibattito. Con una (amara) conclusione.

  • Argomento: Servizi
  • Autore: Ettore Paris
  • Pubblicato su: QT n. 3, 10 febbraio 2007

Marcio in Comune: il Sindaco e il Difensore

Il marcio in Comune: il Consiglio di Stato si esprime, ed è un’altra batosta per le imprese. Le reazioni del Comune, cosa fa, cosa dovrebbe fare. Un’intervista al Difensore Civico dott.ssa Borgonovo Re.

  • Argomento: Servizi
  • Autore: Ettore Paris
  • Pubblicato su: QT n. 9, 5 maggio 2007

Il marcio al Comune di Trento: le responsabilità

L’assessore all’urbanistica ammette (finalmente) gli “effetti terribili” sulla città delle sostituzioni di villette con condomini. Non rileva però le responsabilità: che sono dei suoi Uffici, che hanno rilasciato abnormi concessioni edilizie, del tutto illegittime. Cosa ora si potrebbe e dovrebbe fare: demolire i mostri e rimuovere i dirigenti. Ma difficilmente lo si farà. Ed ecco allora la vicenda aggravarsi, perchè sono incombenti le responsabilità penali. Vediamo come...

  • Argomento: Cover story
  • Autore: Ettore Paris
  • Pubblicato su: QT n. 20, 24 novembre 2007

Il marcio in Comune: si corre ai ripari

La Giunta comunale di Trento vara una nuova variante: in cui, dopo aver per mesi negato il problema, ora accoglie in pieno le nostre denunce sui “mostri” in collina. In cosa consiste questa svolta di 180°, a cosa è dovuta; e chi vi rema contro.

  • Argomento: Cover story
  • Autore: Ettore Paris
  • Pubblicato su: QT n. 8, 19 aprile 2008

Il marcio, imperterrito, continua

Un altro caso di malaurbanistica nella collina di Trento. A dispetto delle norme, della logica, della giustizia.

  • Argomento: Servizi
  • Autore: Ettore Paris
  • Pubblicato su: QT n. 15, 11 ottobre 2008

Il peggior candidato

Il responsabile del “marcio” in Comune candidato a Sindaco del PD. Quando la politica se ne infischia dei risultati e bada solo alle alleanze interne. Per fortuna sembrano all’opera alcuni anticorpi.

  • Argomento: Seconda cover
  • Autore: Ettore Paris
  • Pubblicato su: QT n. 2, febbraio 2009