Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

L’ex-potente, Internet, e Questotrentino

Una (pressante) richiesta di censurare questo sito. La storia on-line non si può manipolare; eppure...

E’ un ex-potente, un esponente della nomenklatura managerial-politica locale, con cui abbiamo rapporti di cordialità. Lo abbiamo incontrato, casualmente, per strada alcuni giorni fa.

"Dovresti correggere una citazione su di me che c’è sul giornale su Internet - mi dice subito - E’ sbagliata e, capisci, non è simpatica...".

Ci impiego un po’ a focalizzare il problema; si tratta di un articolo di diversi anni fa in cui parliamo di lui in termini negativi, e gli dà fastidio che ciò appaia, ancor oggi, su queste pagine. La richiesta è irricevibile, e quindi svio il discorso. Ci mettiamo a commentare, con battute salaci, gli avvenimenti politici del giorno: è facile trovarsi subito d’accordo.

Poi, dopo un ultimo scambio di frizzi, ci salutiamo. "Allora d’accordo, mi correggi quel pezzo - si raccomanda.

"No, non si può proprio".

"Guarda che mi arrabbio".

"Ma scusa, che vorresti fare? Andare nelle biblioteche e sbianchettare le copie del giornale?"

Si rende conto che non ho intenzione di cedere: "Stai attento, io ti prendo a botte - minaccia e se ne va. Penso che se fossimo in Sicilia, mi preoccuperei.

Vado a casa e controllo sul PC. Il sito che state visitando,in California è ben voluto. Grazie ai suoi 5.000 articoli, 20-30.000 link interni, l’archivio, i milioni di parole che contiene, è molto considerato dai motori di ricerca, da Google a tutti gli altri. Così se voi, pur non collegati con QT, su un motore di ricerca digitate qualsiasi parola, avete ottime possibilità che vi venga segnalato un nostro articolo. Se poi digitate il nome e cognome di una personalità trentina, su QT ci arrivate di sicuro.

Così digito il nome dell’ex-potente. Appaiono cinque citazioni. Quattro sono insignificanti; una porta a un nostro articolo del ’99.

Era l’epoca in cui il nostro potente, già ex, nel tentativo di tornare in sella aveva compiuto il classico salto della quaglia, un’operazione politica molto spericolata e un po’ disgustosa. Finita malamente e da noi pubblicamente bastonata.

Ora, a distanza di sei anni, il nostro chiede che gli sia risparmiata questa sorta di gogna mediatica. Chiunque sul Web digiti il suo nome, lo trova accoppiato a quell’episodio, e solo a quello.

Non correggeremo l’articolo. Era in "1984" di George Orwell, che il Regime periodicamente ritirava i testi di Storia, e li ripubblicava censurando o cambiando le parti divenute scomode.

Anche QT, a suo modo, racconta la Storia. E non la si può cambiare.

Anche se - ce ne rendiamo conto - per il singolo questi sprazzi di storia-on line, mediaticamente così vistosi, possono risultare sul piano personale pesanti.

Parole chiave:

Commenti (0)

Nessun commento....

Scrivi un commento

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Gli utenti registrati non devono inserire il codice e possono modificare il proprio commento dopo averlo inserito.

Riporta il codice di 5 lettere minuscole scritto nell'immagine. Puoi generare un nuovo codice cliccando qui .

Attenzione: Questotrentino si riserva la facoltà di cancellare commenti inopportuni.