Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca

Sezione principale

Redazione Alberto Brodesco

Alberto Brodesco

Alberto Brodesco

ALBERTO BRODESCO nasce a Malo (VI). Nel 1994 si iscrive a Sociologia. E poi si ferma a Trento, per lavorare come tecnico laureato al Dipartimento di Scienze Umane e Sociali. Attualmente partecipa a un dottorato in Studi audiovisivi - cinema, musica, comunicazione presso l'Università di Udine. È autore della monografia Una voce nel disastro. L'immagine dello scienziato nel cinema dell'emergenza (Meltemi, 2008). Ma ha pubblicato dei saggi anche su altri argomenti, da Jean-Luc Godard alle mucche del Trentino. Per QT, cura Monitor, fa il critico cinematografico, scrive di cultura visuale. alberto.brodesco@questotrentino.it

Ultimi articoli scritti

Ricerca articoli di Alberto Brodesco per parola chiave.

“La 25a ora”, di Spike Lee

Il film sul dopo 11 settembre a New York. Un dramma soprattutto bianco, che il regista nero narra uscendo, per la prima volta, dal ghetto. E riuscendo perfettamente a raccontare le ansie e autorassicurazioni di una città ferita.

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 10, 17 maggio 2003

“Il figlio”

Un film che ricorda il neorealismo, per sincerità, tensione morale, scelte tecniche e stilistiche. Dei fratelli belgi Dardenne.

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 4, 22 febbraio 2003

“Io non sono qui”

La vita di Bob Dylan in un film che incrocia in modo splendido immagini, musica e dialoghi, intrecciando biografia e testi delle canzoni.

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 15, 15 settembre 2007

Venezia 2005

Dal Festival del cinema: il vincitore, i film difficili da vedere, quelli buoni e quelli che vi sconsigliamo.

  • Argomento: Lettere e interventi
  • Pubblicato su: QT n. 15, 17 settembre 2005

“L’eredità”

Del danese Peter Fly, "L’eredità" racconta il capitalismo dei tempi della globalizzazione attraverso la saga di una famiglia di industriali. Nuovo anche lo stile: quello povero di Dogma 95 (la scuola di Lars von Trier) ma meno estremo, ammorbidito e reinterpetato.

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 10, 15 maggio 2004

Somewhere

Lo spleen di Hollywood

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 9, ottobre 2010

È già sera, tutto è finito

Il veleno e l’antidoto. Tersite Rossi, Bologna, Pendragon, 2010, pp. 470, 18 euro.

  • Argomento: Monitor: Libri
  • Pubblicato su: QT n. 6, giugno 2010

Departures

L’esteta della morte

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 5, maggio 2010

Shutter Island

Un thriller imperfetto

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 4, aprile 2010

L’uomo che verrà

Guerra in montagna

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 3, marzo 2010

A serious man

I segni di Hashem

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 1, gennaio 2010

Avatar

Quante D in emozione?

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 2, febbraio 2010

Teatro Off

  • Argomento: Monitor: Teatro
  • Pubblicato su: QT n. 9, ottobre 2009

Transart

La tradizione e il contemporaneo

  • Argomento: Monitor: Musica
  • Pubblicato su: QT n. 9, ottobre 2009

Vincere

Le ossessioni di Bellocchio

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 8, settembre 2009

Tre punti di vista

“SLOI / la fabbrica degli invisibili”

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 6, giugno 2009

“E venne il giorno”

Del regista indo-hollywoodiano Night Shyalaman, un ottimo spunto iniziale (sulla natura che si ribella all'uomo e lo spinge al suicidio), ma una sceneggiatura e una storia che non procedono oltre. Peccato.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 13, 28 giugno 2008

Un diamante nella notte

“L’ora azzurra dell’ombra” di Francesco Dal Bosco

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 15, 11 ottobre 2008

Post-apocalisse disneyana

“Wall-e” tenero, poetico umorismo disneyano e dura, radicale critica all'umanità occidentale.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 16, 8 novembre 2008

“Lo scafandro e la farfalla”

Un film di Julian Schnabel sull'handycap estremo, girato con scelta coraggiosa quasi tutto in soggettiva: con grandissima sensibilità. Un film pietoso e drammatico, eppure leggero, pieno di vita ed ironia.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 6, 21 marzo 2008

“Tutta la vita davanti”

Il film di Virzì sul grottesco universo dei call center: una vera commedia all'italiana, con il comico in bilico con il tragico, a raccontare il nostro tempo.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 7, 7 aprile 2008

“La banda”

Un film toccante, istruttivo, su una banda musicale egiziana che si perde in terra di Israele e ripara presso i coloni di un kibbutz. In scena non i problemi politici, ma i rapporti, le relazioni, i fallimenti di due gruppi di persone spaesate, nella storia e nel deserto.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 8, 19 aprile 2008

Juno

Di Jason Reitman un film su un'adolescente incinta e la difficile scelta sul che fare: una storia (fin troppo) ben tratteggiata, un film delicato, sincero, che combina humour e profondità.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 9, 3 maggio 2008

Filmfestival della Montagna: qualche (bel) film

Altra buona edizione, la 56ª, firmata da Nichetti: programma vasto, pubblico soddisfatto e in crescita, ottimi eventi speciali. Di seguito, presentiamo alcune delle pellicole più significative.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 10, 17 maggio 2008

“Il treno per Darjeeling”

Di Wes Anderson un road movie su un viaggio in treno in India: stralunato, divertente, coinvolgente.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 11, 31 maggio 2008

“Gomorra”, “Il divo”

Il film impressionista di Matteo Garrone, un quadro naturalistico sull'ordinario degrado del male. E quello barocco di Paolo Sorrentino, in virtuosistico equilibrio tra invettiva e commedia, sulle torbide dinamiche del potere italiano.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 12, 14 giugno 2008

La stima e l’affetto

Le giovani leve di QT ricordano Walter Micheli.

  • Argomento: L’intervento
  • Pubblicato su: QT n. 12, 14 giugno 2008

“Paranoid Park”

Di Gus Van Sant un intenso film che riesce, per un'ora e mezza, a farci seguire e rendere importante la giornata di un teenager americano.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 22, 22 dicembre 2007

“Cous cous”

Del franco-tunisino Abdellatif Kechiche, è un film sull'integrazione, sulla famiglia, sul lavoro. Una storia perfettamente raccontata attraverso un uso sapiente dei dialoghi quotidiani, magistralmente interpretati da attori non professionisti.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 1, 12 gennaio 2008

“Io sono leggenda”

Dall'omonimo grande romanzo di Richard Matheson, un piccolo film alla moda, velocissimo, con una grande ambientazione in una New York spettrale, e poco altro.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 2, 26 gennaio 2008

“Into the Wild”

Di Sean Penn un film sull'abbandono della civiltà per il ritorno alla (supposta) purezza della natura incontaminata. Ma Penn, pur ottimo attore e onesto regista, non riesce a non far rimpiangere il Werner Herzog di “Grizzly Man" che con ben altra maturità e spessore aveva trattato lo stesso tema.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 3, 9 febbraio 2008

“Il petroliere”

Presentata con magistrale minimalismo narrativo la storia di un uomo che dedica la sua vita alla ricerca del petrolio. Con tutte le cattiverie del primo capitalismo (e delle Chiese fondamentaliste americane).

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 4, 23 febbraio 2008

“Non è un paese per vecchi”

Pellicola forte e coinvolgente dei fratelli Coen, superbamente interpretata: sulla violenza (siamo nel West), l'etica che si dissolve, i vecchi ultimo tragico baluardo di antichi valori.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 5, 8 marzo 2008

“Breakfast on Pluto”

Di Neil Jordan un film sulla vita di un ragazzo dall'incerta identità sessuale. Un tema delicato, trattato in manier frou-frou, un film troppo caruccio, che non riesce ad essere nè appassionante, nè credibile.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 13, 30 giugno 2007

Trento estate 2007

  • Argomento: Monitor: Monitor estate
  • Pubblicato su: QT n. 14, 14 luglio 2007

Nove film da Venezia

“La zona” di Roderigo Plà, “The Darjeeling Limited” di Wes Anderson, “La Graine et le mulet” di Abdellatif Kechiche, "I’m not there" di Todd Haynes, "Nightwatching" di Peter Greenaway, "Die Stille vor Bach" di Pere Portabella, "Disengagment" di Amos Gitai, "12" di Nikita Mikhalkov.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 15, 15 settembre 2007

“La ragazza del lago”

Un giallo, dell'esordiente Andrea Molaioli, pienamente convincente: lineare, con personaggi ottimamente caratterizzati, ambientato un un'asettica provincia friulana, un mondo senza tempo, capace di pietà.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 16, 29 settembre 2007

Il festival “CinemaZero”

Prima edizione del festival del film fatto in casa: riuscito, partecipato, ha saputo presentare, oltre a filmini brutti, opere decisamente convincenti.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 17, 13 ottobre 2007

4 mesi, 3 settimane, 2 giorni

Di Christian Mungiu, ambientato nella cupa Romania di Cesauescu, un film raro, avvincente al punto di far soffrire per due ore, costruito con uno stile perfettamente aderente alla vicenda narrata, semplice, triste e catartica.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 17, 13 ottobre 2007

“Invasion”

Di Oliver Hirschbiegel il quarto film della storia del cinema sugli ultracorpi: decisamente bruttino. Ma che presenta un'ideologia su cui discutere...

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 18, 27 ottobre 2007

Né santo, né apprendista stregone

Beppe Grillo a Trento: come l'informazione taglia le parti costruttive di un ragionamento.

  • Argomento: Servizi
  • Pubblicato su: QT n. 18, 27 ottobre 2007

“La giusta distanza”

Di Carlo Mazzacurati un bel film, intenso e delicato, ambientato nella provincia italiana del profondo Nord. Che è poi la vera protagonista della storia.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 19, 10 novembre 2007

“Nella valle di Elah”

Di Paul Haggis, un intensa storia sui reduci dall'Irak, che diventa un film su tutti i reduci, sulla guerra, sull'America in cerca di se stessa.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 20, 24 novembre 2007

“Ratatouille”

Un vivace film d'animazione (più che mai, per grandi e piccini) sull'... eno-gastronomia. Ma non solo: sul dialogo tra diversi, sul ruolo della critica, sulla civile importanza del gusto.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 21, 7 dicembre 2007

“Lettere da Iwo Jima”

Dopo “Flags of our fathers”, Clint Eastwood racconta la battaglia di Iwo Jima dal punto di vista dei giapponesi. E pur all'interno di un buon film, ineccepibile, il regista non riesce a volare così alto e scavare nel profondo come aveva fatto con il punto di vista americano.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 4, 24 febbraio 2007

Vicenza e la sua base

Pensieri, voci e immagini di una manifestazione.

  • Argomento: Servizi
  • Pubblicato su: QT n. 4, 24 febbraio 2007

“Pasolini prossimo nostro”

Un documentario su un'intervista a Pasolini sul set di “Salò o le 120 giornate di Sodoma”: un discorso lucido, crudele ed attuale sul sadismo, sull'imbarbarimento dei giovani, sull'opera corruttrice della televisione.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 5, 10 marzo 2007

“Sidelki / Badanti”

Documentario/montaggio di interviste a badanti di Katia Bernardi: un film-verità che riesce ad emozionare.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 6, 24 marzo 2007

“In memoria di me”

Di Saverio Costanzo un film sulla vita in convento: un ambiente attraente eppur angosciante, narrato con pochissime parole e un uso sapiente della macchina da presa.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 6, 24 marzo 2007

“300”

Militarista, grondante di retorica patriottarda e fascistoide, il film-fumetto su Leonida alle Termopili può essere letto come una chiara allegoria politica: pro interventismo americano. Se si passa sopra a tutto questo, e al compiacimento verso una violenza continuamente esibita, si può trovare una narrazione tesa ed incalzante, in un prodotto ben confezionato.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 7, 6 aprile 2007

Centochiodi

Frana nel ridicolo l'ultimo film di un grande regista come Ermanno Olmi: con alla base un anti-intellettualismo di maniera (con gli italiani messi in guardia dalle troppe letture!) che appare solo un vezzo masochista.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 8, 21 aprile 2007

“Sunshine”

Di Danny Boyle un film di fantascienza (filone apocalittico) dal grande impatto figurativo e che dice qualcosa di nuovo anche sul rapporto uomo-macchina. Peccato che frani nell'ultima mezz'ora...

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 9, 5 maggio 2007

“Effetto Bertolucci”

Il festival roveretano "Futuro Presente" dedicato a Bernardo Bertolucci: aveva senso? Non è un regista che ha dato il meglio quaranta anni fa e poi si è annacquato? Al termine della rassegna possiamo dire che...

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 10, 19 maggio 2007

“Trento Filmfestival”: una buona edizione

Dal vincitore "Primavera in Kurdistan", alla "Febbre dell'oro" musicata dal vivo, alla "Vita e morte di Guido Rossa": la 55ª edizione del Festival della Montagna conferma la riuscita dell'impostazione (una montagna con meno sport e più umanità) della direzione Nichetti.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 10, 19 maggio 2007

“Le vite degli altri”

Film prezioso, profondo, coinvolgente, sulla DDR e la Stasi; e soprattutto sull'umanità che si deve adattare a convivere con sistemi politici intollerabili.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 11, 1 giugno 2007

Compra un prete!

La Chiesa come appare negli spot pro 8 per mille: una bella merce, fotogenica, da piazzare, le mille miglia distante dalla realtà.

  • Argomento: Quindici giorni
  • Pubblicato su: QT n. 11, 1 giugno 2007

“Zodiac”

Da David Fincher un altro appassionante ed amaro film su un serial killer: ma soprattutto sulla sconfitta delle investigazioni, cioè sull'estrema difficoltà di interpretare la realtà. In una metropoli che tutto nasconde ed omologa.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 12, 16 giugno 2007

Violenza o democrazia?

La contestazione a Prodi al Festival dell’economia. I giornali trentini, Prodi e Dellai.

  • Argomento: Servizi
  • Pubblicato su: QT n. 12, 16 giugno 2007

“Babel”

Un racconto di innocenti errori che generano disgrazie e disperazione e in un crescendo che porta a un tragico caos, una dolorosissima mancanza di senso. Il messicano Alejandro Gonzáles Iñárritu, intrecciando abilmente diversi fili narrativi e spazi temporali crea un film angoscioso ed elegante.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 18, 28 ottobre 2006

“Fascisti su Marte”

Film low cost di Corrado Guzzanti: un'ottima, filologica parodia dei cinegiornali del millennio; e al contempo una centratissima satira sui temi dell'oggi. Guzzanti, oltre che grande interprete, si rivela grande autore.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 19, 11 novembre 2006

“Flags of our fathers”

Padri e bandiere, elementi stantii da retorica patriottarda. E invece Clint Eastwood, rinunciando a imporre il suo punto di vista ma restando aderente ai fatti, riesce a fare un film intenso e toccante.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 20, 25 novembre 2006

“Le flame del paradis”

Film che, narrando un episodio di stregoneria, vorrebbe presentare uno spezzone di storia del Trentino. Ma il carattere troppo amatoriale, oppure smaccatamente pubblicitario, fanno naufragare l'opera nel ridicolo.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 21, 9 dicembre 2006

“Grido”

Pippo Delbono e la sua ultima, difficile sfida: trasferire nel cinema il suo teatro, fattp delle vicende e della presenza scenica di "attori" presi dalle strade e dai manicomi. Un azzardo; ma riuscito.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 22, 22 dicembre 2006

“Le luci della sera”

Il film di Kaurismaki riprende e rielabora i temi di Chaplin: sulla positività dei perdenti, sull'affetto per i diseredati, sulla felicità che non è promozione sociale.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 1, 13 gennaio 2007

“Apocalypto”

Il fortunato film di Mel Gibson sui Maya, e la sua furba infrazione dei tabù: dalla lingua originale alla violenza esibita.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 2, 27 gennaio 2007

“La strada di Levi”

Un documentario di Davide Ferrario e Marco Belpoliti, che ripercorre oggi la strada di Primo Levi dopo Auschwitz. 6.000 chilometri nel postcomunismo, in una realtà irreale, accompagnati dalla lettura di brani de "La tregua".

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 3, 10 febbraio 2007

“Inside Man”

Su una rapina in banca, Spike Lee fa un film dalle tante sfaccettature, alla ricerca di verità più profonde dall'insieme di tante verità, storie, persone.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 8, 22 aprile 2006

“Il regista di matrimoni”

Non convince l'ultimo film di Bellocchio: la trama originale e gli stimolanti spunti di riflessione non salvano un film involuto, narcisista, astioso.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 9, 6 maggio 2006

Trento Film Festival: “Grizzly Man”

Di Werner Herzog l'inquietante film ricavato dai video di un appassionato studioso di orsi. Un discorso disincantato e tragico sul rapporto tra uomo e natura, con la narrazione che pietosamente si arresta, in un momento di intensa umanità, sul limitare della tragica conclusione.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 10, 20 maggio 2006

Cannes 2006

I film più significativi alla rassegna francese, dalla Palma d'Oro a Ken Loach a un talentuoso norvegese e uno tagiko.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 11, 3 giugno 2006

Radio America

Trent'anni dopo Nashville, Robert Altman torna a fare un film sulla musica country: e, pur tra canzoni mielose, ne ha ancora di cose da dire.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 12, 17 giugno 2006

Volver

Almodovar qui fa un film forse esasperato in un femminismo troppo unilaterale; e forse di maniera, secondo un suo stile che ormai è un clichè. Eppure è un film vero, drammatico e comico, che sa emozionare e divertire.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 13, 1 luglio 2006

Thank you for smoking

La storia di un lobbysta delle multinazionali del tabacco: caustica ed efficacissima satira del cinico debordare del business ad di sopra di ogni valore.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 15, 16 settembre 2006

The Queen

Mirabile film di Stephen Frears sulla regina Elisabetta alle prese con il fastidioso fenomeno mediatico "Lady D": le contraddizioni tra sentimenti e razionalità, austere tradizioni obsolete e modernità volgare.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 16, 30 settembre 2006

“Scoop”

Come tutti gli ultimi lavori di Woody Allen: carino, vivace, gradevole. Ma manca il genio.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 17, 14 ottobre 2006

King Kong

Peter Jackson riesce a trasfondere anche qui (ma non completamente) l'intreccio fantasy/effetti speciali così fortunato nel "Signore degli anelli"; e riesce pure a portare tematiche nuove e intriganti rispetto all'edizione del '33. Ma purtroppo, senza svilupparle appieno.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 22, 23 dicembre 2005

Il Bene e il Male del regno di Narnia

Una sorta di "Signore degli anelli" rozzamente semplificato l'ultimo lavoro della Disney, "Le cronache di Narnia". E' rivolto ai ragazzi? Sì, ed è diseducativo, non insegna a distinguere ma ad odiare (naturalmente il Male).

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 1, 14 gennaio 2006

“The new World”

La storia di Pocahontas secondo Terrence Malick: profondità politico-filosofiche sugli incontri (anzi, scontri) di civiltà, raccontati attraverso una personalissima, lirica estetica.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 2, 28 gennaio 2006

“Brokeback Mountain”: cinegenia gay

Un amore gay in un western assolutamente canonico: un messaggio "corretto", convogliato con grande efficacia.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 3, 11 febbraio 2006

“Jarhead”

La prima guerra del Golfo raccontata attraverso gli occhi dei marine: sbandamenti personali e devastazioni famigliari, per una finalità comunque percepita senza senso.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 4, 25 febbraio 2006

“Truman Capote. A sangue freddo”

Il film sulla genesi di un (grande) romanzo che racconta e interpreta un fattaccio di cronaca: il soggetto, pur complesso, risulta affascinante; il film, pur buono, rimane un gradino al di sotto.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 5, 11 marzo 2006

Crash - Contatto fisico

Oscar meritato quello assegnato al film di Paul Haggis: complesso, ambizioso e al contempo umile, un lavoro che pur spiazzando lo spettatore, lo convince. Protagonista Los Angeles. città luminosa dall'oscuro ventre notturno.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 6, 25 marzo 2006

“Il caimano”

Il film di Nanni Moretti, legato alla strettissima attualità, al contempo ambisce a durare, diventando un segno dei tempi. Un teso film politico e civile su Berlusconi, sulla difficoltà a parlarne, che solo gli anni ci diranno quanto riuscito.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 7, 8 aprile 2006

“Old Boy”

Un thriller del coreano Park Chan-Wook sgradevolmente violento ed eccessivo, ma al contempo raffinato nel comparare l'impulso alla vendetta e l'ansia per la conoscenza.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 13, 2 luglio 2005

Viva Zapatero?

Divertente il documentario di Sabina Guzzanti sulla censura berlusconiana in tv. E' però tutta l'operazione, e la satira-comizio del suo programma "Raiot", a non convincere.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 16, 1 ottobre 2005

“Charlie e la fabbrica di cioccolato”

Pur concepito per un'audience di bambini, il film di Tim Burton, al solito, parla di tematiche nere, pessimiste, all'interno di un'ammirevole, elegantissima creatività fantastica.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 17, 15 ottobre 2005

La tigre e la neve

L'ultimo film di Roberto Benigni, come e più de "La vita è bella" si presenta come una variazione del capolavoro chapliniano "Luci della città". Ma Benigni, per quanto vitale, innocente e sincero, non è Chaplin.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 18, 29 ottobre 2005

La sposa cadavere

Bel film d'animazione (orgogliosamente artigianale) di Tim Burton: che mescola e contrappone il mondo di vivi a quello dei morti, tifando per quest'ultimo, anarchico, orgiastico, libero da regole e compromessi.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 19, 12 novembre 2005

“No direction home. Bob Dylan”

Il DVD di Martin Scorsese su cinque anni della vita di Bob Dylan: che presenta senza infingimenti le contraddizioni di una star della protesta, che tradisce la sua storia per seguire la propria vocazione.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 20, 26 novembre 2005

“L’enfant”

Il film dei fratelli belgi Dardenne racconta con stupefacente nitore la vicenda di due emarginati. Un uso straordinario della macchina da presa, che riesce in pieno nell'arduo compito di avvicinarci, coinvolgendoci in pieno, alla marginalità.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 21, 10 dicembre 2005

“Una lunga domenica di passioni”

Questo di Jean-Pierre Jeunet un film caramella nella sua parte sentimentale; e un film importante in quella che descrive, con vivo realismo, la vita e la morte nelle trincee della Grande guerra.

  • Argomento: Monitor: Mostre
  • Pubblicato su: QT n. 4, 26 febbraio 2005

“The Assassination” of Richard Nixon

Il film di Sam Bicke con uno straordinario Sean Penn sulla disperazione da impossibilità di raggiungere il sogno americano.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 5, 12 marzo 2005

“Cuore sacro”

Ferzan Ozpetek propone una rilettura, attualizzata, di "Europa ’51" di Rossellini. Ma esagera: nella trama, nelle citazioni, nella ricchezza e bellezza plastificata di ambienti e personaggi.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 6, 25 marzo 2005

“La febbre”

Pur qualche didascalismo di troppo, questo di Alessandro D'Alatri è un film fresco, interessante, sincero, sul non banale tema del rapporto tra lavoro e realizzazione personale. Con l'ottima interpretazione del giovane Fabio Volo.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 7, 9 aprile 2005

“Super size me”

Della serie dei documentari impegnati e ironici alla Michael Moore, colpisce nel segno il lavoro di Morgan Spurlock contro la McDonald's.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 8, 23 aprile 2005

De Gasperi fra Dio, Patria e Famiglia

Scorrevole e professionale realizzazione dello sceneggiato televisivo su De Gasperi. Il livello? Quello da fiction da prima serata...

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 9, 7 maggio 2005

Il Filmfestival della montagna

Maurizio Nichetti, neodirettore della rassegna, ha impresso una svolta netta: positiva e riuscita (a parte qualche mugugno degli alpinisti più duri e puri).

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 10, 21 maggio 2005

Dieci da Cannes

"L’enfant", "The three Burials of Melquiades Estrada", "Don’t Come Knockin’", "Free Zone", "A History of Violence", "Operetta Tanukigoten", "Shangai Dreams", "Caché", "Le temps qui reste", "Batalla en el cielo": pagelline con voti.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 11, 4 giugno 2005

Le crociate

Politicamente correttissimo (sui fondamentalismi e i rapporti tra le religioni) il film di Ridley Scott riesce ad evitare la noia didascalica: attraverso un'impattante costruzione visiva dell'epica.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 12, 18 giugno 2005

“Viti incrociate”, idee ingarbugliate

Le molte pecche, i dilettantismi, e i pochi pregi della soap opera trentina: un onesto spettacolo da filodrammatica che vorrebbe imitare le produzioni internazionali.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 18, 30 ottobre 2004

“Oh, Uomo”: come mostrare/montare la guerra

Il lavoro di Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi, tratto da filmati della Grande Guerra: un'operazione artistica e una riflessione politica sull'orrore bellico.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 19, 13 novembre 2004

“La sposa turca”

Il turco-tedesco Fatih Akin ci propone una riuscito esempio di multiculturalismo con un film che mescola nella trama, ma anche nello stile, le due culture.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 20, 27 novembre 2004

“Eros”

Film a tre episodi: Steven Soderbergh e Wong Kar-Wai ne firmano due, come omaggio a Michelangelo Antonioni, autore del terzo. Purtroppo l'episodio di Antonioni è deludente e l'insieme non convince.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 21, 11 dicembre 2004

“Gli Incredibili”

Satira sociale centrata e nuovo livello di tecnologia digitale i punti forti del gusotso cartoon di Brad Bird.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 22, 24 dicembre 2004

La niña santa

Dell'argentina Lucrecia Martel, un film sulla seduzione e sull'ambiguità morale, che colpisce per la forte intensità estetica.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 1, 15 gennaio 2005

La foresta dei pugnali volanti

Il cinese Zhang Yimou realizza, in risposta alle imitazioni hollywoodiane, un film di arti marziali limitato nella trama, ma di grandissima suggestione visiva.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 2, 29 gennaio 2005

“The Aviator”

Di Martin Scorsese, è un film "da Oscar" nel senso deteriore: concepito per diventare un successo, tecnicamente mirabolante, ma freddo, noioso, convenzionale. Un ritratto del magnate Howard Hughes non certo agiografico, eppur timoroso delle verità più crude.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 3, 12 febbraio 2005

Questa non è una crocifissione

La "Passione di Cristo" di Mel Gibson non è un film che riusciamo a prendere sul serio. Nonostante il grande successo di botteghino e le aspre polemiche, sostanzialmente immotivate.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 8, 17 aprile 2004

Kill Bill 2

Il film di Quentin Tarantino, pur con una storia debolissima, è ricco e forte. Capirne il perchè è più difficile..

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 9, 1 maggio 2004

“L’eredità”

Del danese Peter Fly, "L’eredità" racconta il capitalismo dei tempi della globalizzazione attraverso la saga di una famiglia di industriali. Nuovo anche lo stile: quello povero di Dogma 95 (la scuola di Lars von Trier) ma meno estremo, ammorbidito e reinterpetato.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 10, 15 maggio 2004

A sinistra per Cannes

Un festival politico quello di Cannes, con un punto di vista critico sullo stato di salute del pianeta.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 11, 29 maggio 2004

“Non sparate sul turista”

Duccio Canestrini, Non sparate sul turista. Torino, Bollati Boringhieri, 20034, pp. 148 , euro 9,50.

  • Argomento: Rubriche: Abbiamo letto
  • Pubblicato su: QT n. 11, 29 maggio 2004

Anvedi come nuota il Che…

"I diari della motocicletta", di Walter Salles, film peraltro piacevole su Che Guevara, qui nelle vesti di super-eroe.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 12, 12 giugno 2004

“Primavera, estate, autunno, inverno...”

Il film del coreano Kim Ki-duk: estetico, formale, eppure intenso, con le sue false piste, i piccoli shock per lo spettatore, la densità dei contenuti.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 13, 26 giugno 2004

“Fahrenheit 9/11”

La moderna catilinaria anti-Bush di Michael Moore mescola approfondimento ed ironia con un utilizzo pieno ed impegnato del linguaggio televisivo. Nonostante alcuni difetti ed ingenuità, un film sincero, che merita gli amplissimi successi di cui sta godendo.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 15, 18 settembre 2004

“Spiderman 2”

Un supereroe con dei superproblemi, l'Uomo Ragno del regista Sam Raimi rispecchia l'America di Bush, superpotenza fragile. Poi, d'accordo, i marpioni di Hollywood confezionano il film in modo che ognuno ci trovi la lezione che più gli piace, e se ne esca comunque contento...

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 16, 2 ottobre 2004

La meglio gioventù e la peggio televisione

L'ottimo film di Marco Tullio Giordana, un oggetto estraneo nella programmazione Dio-Patria-Famiglia di RaiUno.

  • Argomento: Televisione
  • Pubblicato su: QT n. 22, 20 dicembre 2003

“Looney Tunes: Back in Action”

Il film di Joe Dante mescola umani e cartoni, obbedienza ai codici di Hollywood ed autoironia cinefila. Gag a profusione, ma un po' di corrosività in più non sarebbe guastata.

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 2, 24 gennaio 2004

A chi comunicare?

A proposito di due immagini simbolo dell’anno 2003.

  • Argomento: Servizi
  • Pubblicato su: QT n. 2, 24 gennaio 2004

Il Signore degli Anelli - Il ritorno del Re

Qualche stanchezza, la formula un po' ripetitiva, l'ideologia reazionaria più fastidiosa: comunque anche la terza parte della trilogia da Tolkien rimane uno spettacolo grandioso.

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 3, 7 febbraio 2004

Primo amore

Da una reale storia maledetta, il cosiddetto "cacciatore di anoressiche", il film di Matteo Garrone porta all'estremo una classica situazione di coppia, il desiderio di cambiare l'altro finanche negli aspetti fisici.

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 5, 6 marzo 2004

Agata e la tempesta

Dopo il successo di "Pane e tulipani", i Silvio Soldini firma un altro film ottimista: brioso e "carino", anche se non tiene fino in fondo.

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 6, 20 marzo 2004

Terra di confine: neoclassico nel West

Il film di Kevin Costner, che come se non fossero passati 40 anni, riprende tutti i canoni del grande western classico. Eppure ha incontrato un notevole successo. Perchè?

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 7, 3 aprile 2004

“Goodbye, Lenin!”

Un film mal fatto, eppure di grande successo in Germania: centra in pieno il dramma del crollo di un ideologia e i traumi personali che ne conseguono.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 13, 28 giugno 2003

Venezia 60

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 15, 13 settembre 2003

Nuovo Astra: cineforum e cinema di qualità

Nuovo multisala a Trento: che intende specializzarsi - anche grazie alle dimensioni ridotte delle sale - nel film di qualità. E inizia con il Cineforum.

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 17, 11 ottobre 2003

“Elephant”: i tempi della scuola

Il film di Gus Van Sant, bello e angosciante, sulla strage nella scuola di Columbine: e sulla difficoltà a capire, sulla drammatica insufficienza di ogni spiegazione.

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 18, 25 ottobre 2003

“Kill Bill I”: Propp Fiction

Lo stratificarsi di citazioni e l'ironia fanno grande il film di Quentin Tarantino, che altrimenti sarebbe piccolo, anzi piccolissimo.

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 19, 8 novembre 2003

“Dogville”

Compiaciuta prova di bravura di Lars Von Trier: oltre Brecht e lo straniamento, un eccesso di teorizzazioni. E di lucidità: in un autore che vuole far piangere il pubblico rappresentando sentimenti che non lo coinvolgono.

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 20, 22 novembre 2003

“Il ritorno”

Il film del russo Andrej Zvyagintsev, vincitore dell'ultimo Festival di Venezia, bello ma sopravvalutato: troppo ricercato, una prova di stile troppo compiaciuta.

  • Argomento: Monitor: Cinema
  • Pubblicato su: QT n. 21, 6 dicembre 2003

“Ricordati di me”

Il film furbastro di Gabriele Muccino: un po' di facile sociologismo, una pseudo-critica all'"Italia di Berlusconi", grandi movimenti con la macchina da presa, un finale che vorrebbe accontentare tutti.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 5, 8 marzo 2003

“La finestra di fronte”

Interessante, ben costruito su una densa rete narrativa, seppur con limiti di svolgimento, il film di Ferzan Ozpetek sulle differenze dei punti di vista.

  • Argomento: Monitor
  • Pubblicato su: QT n. 6, 22 marzo 2003

La grande paura

Dalla inquietudine domestica alla insicurezza globale.

  • Argomento: Servizi
  • Pubblicato su: QT n. 7, 5 aprile 2003