Menù
Home
QT
Questotrentino
Mensile di informazione e approfondimento
Utente
Cerca
QT n. 9, settembre 2018 Cover story

L’ennesima delusione

Il popolo del centro-sinistra si mobilita per la novità Paolo Ghezzi. Ma le burocrazie bloccano tutto. Motivazioni e cronaca di un suicidio politico.

Era da tempo che la politica, e in particolare il centrosinistra, non aveva una tale capacità di mobilitazione. Ma quando l’atrio del Muse si è riempito tutto, e più su le balconate ai vari piani, e poi ancora la passerella sospesa, ci si chiedeva quando si era vista così tanta gente: con Veltroni, Renzi... anche con Berlusconi, certo... ma non vale; allora con Grisenti, che portava bus pieni di gente dalle valli... Hai voglia, quella era la magnadora... Insomma, che un outsider come Paolo Ghezzi, un’associazione politica talmente nuova da non avere nome, riuscissero a portare alla prima uscita 500 persone, era una novità vera.

Poi lo svolgersi della kermesse al Muse e lo stesso Paolo Ghezzi convinsero alcuni, entusiasmarono altri, lasciarono scettici gli scettici; ma per alcuni giorni cambiarono il panorama del centro-sinistra trentino. Che accolse i “ghezziani” al mitico tavolo della coalizione.


Puoi continuare a leggere l'articolo acquistando - con la carta di credito - il numero in versione Pdf.


Se lo hai letto sul giornale puoi lasciare un commento.

Commenti (0)

Nessun commento.

Scrivi un commento

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Gli utenti registrati non devono inserire altre verifiche e possono modificare il proprio commento dopo averlo inserito.

Riporta il codice di 5 lettere minuscole scritto nell'immagine. Puoi generare un nuovo codice cliccando qui .

Attenzione: Questotrentino si riserva la facoltà di cancellare commenti inopportuni.